L’ex moglie ha diritto al mantenimento anche se è giovane e può lavorare

di , 11 ottobre 2011 19:57
DIVORZIO
L’ex moglie ha diritto al mantenimento anche se è giovane e può lavorare
Corte di cassazione – Sezione I civile – Sentenza 11 novembre 2009 n. 23906

La ex moglie ha diritto all’assegno di divorzio anche se è giovane e potrebbe trovare una collocazione lavorativa. Lo ha ribadito la Cassazione con la sentenza 23906/2009 secondo la quale la legge subordina l’attribuzione dell’assegno alla mancanza di mezzi adeguati a conservare un tenore di vita analogo a quello avuto in costanza di matrimonio. Ne consegue che il raggiungimento di una mera autosufficienza economica non fa perdere il diritto all’assegno, tenendo anche conto del fatto che l’accertamento della capacità lavorativa va compiuto “non nella sfera della ipoteticità o dell’astrattezza, bensì in quella dell’effettività e della concretezza”.

53 commenti per “L’ex moglie ha diritto al mantenimento anche se è giovane e può lavorare”

  1. admin scrive:

    Tenga conto che i c.d. provvedimenti provvisori di prima udienza possono essere cambiati con la sentenza.
    Non disperi e si consulti con il suo legale.

  2. admin scrive:

    La signora ha qualche possibilità…purtroppo per suo fratello

  3. admin scrive:

    Si separi

Lascia un commento

*

Panorama Theme by Themocracy