Category: Varie

Gli ordini professionali hanno ancora giurisdizione sugli iscritti? Colpo di spugna?

di , 21 settembre 2012 21:57

AVVOCATI E ATTIVITA' DISCIPLINARE

La questione assume una particolare rilevanza da quando è stato pubblicato il regolamento delle professioni.

Ai sensi dell'art. 5-bis del D. lgs. 13 agosto 2011 n. 138 convertito dalla L. 14 settembre 2011 n. 148, "le norme vigenti sugli ordinamenti professionali in contrasto con i principi di cui al comma 5 lettere da a) a g) sono abrogate con effetto dall'entrata in vigore del regolamento governativo di cui al comma 5 ed in ogni caso dalla data del 13 agosto 2012.

Semplificazione dei riti: pubblicato il decreto in Gazzetta Ufficiale

di , 26 settembre 2011 17:05

Il 21 settembre è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il  decreto legislativo 1° settembre 2011 n. 150 –  Disposizioni complementari al codice di procedura civile  in  materia di riduzione e semplificazione dei procedimenti civili di cognizione, ai sensi  dell'articolo  54 della legge  18  giugno  2009,  n.  69.

Con tale decreto  il Governo ha dato attuazione alla delega legislativa che aveva ricevuto dall’articolo 54, legge 18 giugno 2009 n. 69.

Il decreto composto complessivamente di 36 articoli e si struttura in 5 capi:

La Corte Costituzionale ha dichiarato l’illegittimità dell’art. 5 della L.R. del Veneto

di , 29 agosto 2011 18:31


Sentenza  213/2011
Giudizio GIUDIZIO DI LEGITTIMITÀ COSTITUZIONALE IN VIA PRINCIPALE
Presidente QUARANTA – Redattore QUARANTA
Udienza Pubblica del 21/06/2011 Decisione  del 04/07/2011
Deposito del 18/07/2011 Pubblicazione in G. U. 20/07/2011
Norme impugnate: - Art. 4 della legge della Regione Marche 11/02/2010, n. 7. – Art. 5 della legge della Regione Veneto 16/02/2010, n. 13. – Artt. 1 e 2 della legge della Regione Abruzzo 18/02/2010, n. 3.
Massime:
Atti decisi: ric. 66, 67 e 68/2010

Pennelli a mare: se l’accesso è vietato nessun risarcimento in caso di infortunio

di , 24 marzo 2011 13:03

Il Tribunale di San Donà respinge la domanda di un turista infortunatosi mentre camminava sul pontile.

La dott.ssa Viviana Mele, con la sentenza 115/2011 ha accertato che l’accesso al pennello a mare ( più volgarmente pontile)  è vietato e che viene impropriamente utilizzato dagli avventori della spiaggia per prendere il sole. Tali opere, in realtà sono deputate alla protezione del litorale dalle aggressioni dal mare.

Se, come nel caso di specie, la società che si occupa della manutenzione riesce a provare  l’esistenza e l’apposizione dei cartelli di divieto di accesso chi si infortuna non può chiedere il risarcimento del danno.

Ricostruzione di un sinistro da un cliente marchigiano ( anno 1971)

di , 14 marzo 2010 20:28


MondeFiore 9 aprile 1971

Caro vocata

sono ricevuto la vostra lettra che mi scriveti per la duchessina Taracciolo che mi sfasciò la renolte di mio figlio Inazio.

 Il cidento non hà andato come dice la vostra clienta.

La matina di quel giorno riandavo longo la strada che giungio al camposanto di Ripa. La strada è molto salito andante sopra e molto disceso venente sotto, per tera li e la vreccia.

Panorama Theme by Themocracy